Cantina Ogliastra s.c.a.
Via Baccasara 36, 08048 Tortolì (NU)

info@cantinaogliastra.it
Cantina Ogliastra - Vini dalle Terre della Longevità
Via Baccasara 36 - Tortolì (NU - Italia) Tel. 0782/623228   info@cantinaogliastra.it

In queste terre uomini e viti vivono più a lungo.

La terra della Longevità

La popolazione Ogliastrina è tra le più longeve al mondo.
Nel nostro territorio è concentrato un altissimo numero di centenari, che fa di quest’area una delle cinque Blue Zone presenti al mondo. Un record che nasce dal connubio di più fattori quali il DNA, le condizioni socioculturali, l’ambiente e, non ultimo per importanza, le abitudini alimentari. Nei nostri borghi e tra le campagne non è raro incontrare persone ultraottantenni dedite a lavorare la terra, giorno dopo giorno, forti di un legame che va oltre il tempo.

La terra dei centenari può vantare anche una secolare tradizione enologica. Questa infatti è la terra del Cannonau, un vitigno che nei secoli ha legato la sua storia con quella di questi luoghi e delle persone che li abitano.

L’Ogliastra si trova nella Sardegna centro-orientale i cui territori, per caratteristiche geografiche e pedoclimatiche uniche al mondo, sono particolarmente vocati per la viticoltura. É una delle cosiddette Blue Zone, aree del pianeta nelle quali l’ambiente, l’alimentazione e i rapporti umani hanno reso le condizioni di vita degli abitanti tali da favorire un’esistenza migliore e longeva.
Il vino è sempre stato alla base della dieta, una parte significativa della cultura e un’espressione del senso di appartenenza del popolo che abita le terre d’Ogliastra dove da sempre le persone, come le viti, vivono più a lungo.

Le viti centenarie

La viticoltura nel nostro territorio ha radici molto antiche. Si intreccia con la storia di queste terre e delle persone che nei secoli le hanno abitate.
La coltivazione della vite in Ogliastra risale a diversi secoli fa e oggi in alcuni vigneti dei nostri viticoltori si possono trovare esemplari di viti di Cannonau che raggiungono i 100 anni di vita.

Da queste piante, allevate ad alberello e con rese bassissime, raccogliamo le uve Cannonau migliori che sono le protagoniste dei nostri Kannu Na ‘Um, i vini dei centenari.

Kannu Na'Um Riserva - Cantina Ogliastra

I vini dei Centenari

Kannu Na ‘Um è una parola che deriva dall’antica lingua assiro-babilonese e il suo significato può tradursi in “alberello nostro”. La base etimologica della parola Cannonau risale infatti a questa antica lingua: kannu (alberello) + na’um (nostro).  Già in origine i Sardi con Cannonau (kannu na’um) vollero intendere proprio la vite, pianta preziosa legata alle vicende storiche degli antichi popoli che abitavano la Sardegna secoli e secoli fa.

Oggi abbiamo voluto rinnovare questa storia con questi due vini che nascono dalla selezione delle migliori uve Cannonau provenienti dalle viti più vecchie, alcune delle quali raggiungono e superano i 100 anni.

Due unicum enologici che rinnovano e rafforzano la tradizione del Cannonau qui in Ogliastra e dimostrano la versatilità di questo grande vitigno autoctono.

Kannu Na'Um Bianco - Cantina Ogliastra

I vini dei Centenari

Kannu Na ‘Um è una parola che deriva dall’antica lingua assiro-babilonese e il suo significato può tradursi in “alberello nostro”. La base etimologica della parola Cannonau risale infatti a questa antica lingua: kannu (alberello) + na’um (nostro).  Già in origine i Sardi con Cannonau (kannu na’um) vollero intendere proprio la vite, pianta preziosa legata alle vicende storiche degli antichi popoli che abitavano la Sardegna secoli e secoli fa.

Oggi abbiamo voluto rinnovare questa storia con questi due vini che nascono dalla selezione delle migliori uve Cannonau provenienti dalle viti più vecchie, alcune delle quali raggiungono e superano i 100 anni.

Due unicum enologici che rinnovano e rafforzano la tradizione del Cannonau qui in Ogliastra e dimostrano la versatilità di questo grande vitigno autoctono.

Kannu Na'Um Riserva - Cantina Ogliastra
Kannu Na'Um Bianco - Cantina Ogliastra